Pages

Sunday, May 08, 2016

Che fine ho fatto? ... Auguri ad una mamma speciale

A giudicare dalle visite su questo blog direi che sono mancata a più di qualcuno! :)
Questo non fa che rendermi super felice, non me lo sarei mai aspettato!
Ebbene, che fine ho fatto in questo ultimo periodo? Purtroppo la mia famiglia non ha avuto a che fare con degli eventi piacevoli ultimamente. Ve lo voglio raccontare in questa giornata, perché in questa giornata voglio parlarvi di una mamma speciale.
La mamma speciale è Tina, la mamma di Gianluca, il mio compagno, e nonna di Alessandro. Tina, la classica nonna meridionale d'altri tempi! Quella che prepara in casa tutto il cibo: dalla pasta alle focacce, dalle crocchette agli gnocchi! 

Quella che rende i piccoli gesti come sbucciare i piselli, un divertente gioco da fare con il nipotino. Tina è la classica suocera che scruta la compagna del suo adorato figlio e che si lascia andare solo quando capisce che è quella giusta per lui!

Una donna tutta d'un pezzo! Tosta come poche!
Quella che ha sempre un aneddoto divertente da raccontare a chiunque capiti a tiro! Quella che non le manda a dire!
Nel luglio scorso Tina è stata colpita da una grave malattia.
Com'era solita fare, si è tirata su le maniche e ha affrontato la brutta notizia con grinta, forza e anche un po' di ironia. E' iniziata una faticosa lotta per la sopravvivenza caratterizzata da: operazioni, visite, esami, chemioterapia ecc... Ogni giornata era un punto interrogativo perché c'erano giornate buone e giornate cattive... ma davvero cattive.
Nonostante le brutte notizie trovava sempre spazio per una risata in compagnia.

Le condizioni di Tina sono peggiorate nell'ultimo mese e pochi giorni fa purtroppo ha perso la sua lotta e ci ha lasciato.
Ci si consola pensando al fatto che ha smesso di soffrire, però purtroppo la mancanza si sente.
In questi mesi ho però scoperto cose che sono sicura han reso felicissima Tina e hanno dato un senso alla sua esistenza.
Ho scoperto un compagno dedito alla famiglia. Ho visto un figlio, impegnato in prima linea e disposto a far qualsiasi cosa per la felicità della propria mamma.
Ho visto una mamma con gli occhi pieni di orgoglio per aver tirato su un uomo fantastico.
Ho scoperto una mamma dura e forte ma anche molto dolce. Ho visto gesti dolcissimi, che probabilmente ognuno di noi da per scontato, cambiare le giornate di una persona malata.
Ho visto una mamma, far finta di dormire per gustarsi a pieno le dolci parole del figlio e i baci sulla fronte.
Ho visto la felicità per un pezzo di farinata, gustato dall'inizio alla fine.
Ho visto la gioia nell'ammirare i primi fiori di questa primavera.
Ho visto la preoccupazione negli occhi di tante persone affezionate.
Ho visto persone competenti, fare il proprio lavoro con dedizione e umanità!
Ho visto un figlio esaudire ogni desiderio della mamma, anche l'ultimissimo.
Ho conosciuto persone che con delicatezza ci hanno aiutato in questo difficile periodo.
Ho visto il meraviglioso supporto di amici e parenti.
Ho capito che non bisogna perder tempo in questa vita perché potremmo un giorno pentircene.
Oggi i miei auguri speciali vanno a lei, Tina.. e la ringrazio  per aver creato un uomo fantastico e per esser stata una nonna meravigliosa... Spero che Alessandro porti nel cuore ogni momento trascorso insieme. 
Auguro una buona festa della mamma a tutte le mamme e a quelle che ancora non lo sono e stanno lottando per diventarlo! A tutte quelle che stanno affrontando malattie e a tutte quelle che hanno vinto!
Buona festa della Mamma.

16 comments:

  1. Un abbraccio affettuoso e sincero atutta la tua famiglia, perdere qualcuno è terribile, ma dalle tue parole è chiaro che Tina in realtà è viva in mezzo a voi e vi sosterrà sempre. Buona festa della mamma, <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma grazie davvero per le tue parole❤️ Dolcissima!💕

      Delete
    2. Anche io ho passato l ultimo anno così con la mia mamma e so cosa significa sentirsi impotenti davanti ad un male cattivissimo...sono stata fortunata perché per il momento sembra tutto passato, ma leggere le tue parole mi ha commosso profondamente.Perdere un genitore è la cosa più lontana dai nostri pensieri di figli..e per questo vi abbraccio e vi auguro di guardare avanti sempre col suo amore nel cuore.

      Delete
    3. Che carina grazie del messaggio!❤️ Sono felice che la tua mamma stia meglio☺️😘😘😘😘un abbraccio!

      Delete
  2. Roberta, innanzitutto vi abbraccio forte... Mi trovo tanto in questo racconto perché mia sorella sta iniziando ora la battaglia di Tina... Lo abbiamo scoperto un mese fa, ieri è entrata in ospedale e domani probabilmente verrà operata... In queste situazioni si trova una forza esagerata, si accettano senza discutere le brutte giornate, gli sbalzi d'umore, l'essere impotenti davanti al dolore, si lotta insieme... A giudicare dal tuo racconto Tina è stata una super donna, Ale avrà sempre nel suo cuore momenti preziosi vissuti con lei!!! Un bacione a voi e sorridete per lei ❤️

    ReplyDelete
    Replies
    1. Tesoro ti faccio un enorme in bocca al lupo per tua sorella!!!! Sicuramente Ale portera' dentro se' i bei momenti trascorsi con la nonna ☺️💕 un forte abbraccio

      Delete
  3. Ti seguo su youtube ed instagram, raramente qui sul blog. Ma le tue parole mi han commosso, vi ho sempre considerato una famiglia speciale, quasi un esempio e questo post non fa che confermare i miei pensieri. Vi mando un forte abbraccio, sono sicura che la mamma di Gianluca si è addormentata con la serenità di aver cresciuto un figlio che porterà con fierezza i suoi insegnamenti. Inoltre Ale porterà sempre nel cuore la nonna, ne sono sicura. Tiziana

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Tiziana! Si, e' andata sicuramente così! ☺️☺️☺️☺️ Un abbraccio grande!❤️

      Delete
  4. Cara Roberta... Ho visto la foto su IG e ho capito che avrei dovuto piangere leggendo il tuo post... Ed è così...mi son chiusa in bagno per restare sola con te ma ad un certo punto le lacrime hanno annebbiato la vista e le tue parole... Mi dispiace tanto. Posso solo cercare di immaginare la difficoltà di questo periodo... E la tristezza... E tu sei stata brava a trovare parole di gioia per ricordarla! ❤️❤️❤️ Quando si perde un genitore, la tua vita si spezza irrimediabilmente... Ma restano essenziali le persone che hai intorno... Il loro affetto ed il loro amore. Abbraccia Gianluca da parte mia. Un bacione a te, bella Roberta!! E auguri per la festa della mamma, a te e a tutte!! ❤️😘😘😘

    ReplyDelete
    Replies
    1. Oddio tesoro mi fai tanto emozionare😭😭😭💕 grazie mille per l'affetto!!! Si ho voluto comunque ricordare le belle cose... Perche' e' giuso così!❤️❤️❤️ Grazie per il pensiero😘

      Delete
  5. Cara....che dire....nulla...vi abbraccio forte!!

    ReplyDelete
  6. Me lo sentivo che c'era qualcosa che non filava, ma non mi sono osata di fare domande, non volevo essere invadente, ma sapevo che il momento giusto di capire cosa ti rendeva triste sarebbe arrivato ed io dall'animo fragile, su queste tue meravigliose parole non ho fatto altro che commuovermi dall'inizio alla fine. L'ho sempre pensato che siete una famiglia straordinaria, da cui prendere esempio, spero di riuscire a intraprendere la vostra stessa strada, sicuramente le vostre impronte rimarranno tatuate nel cuore nonna Tina per sempre. Ci si conosce virtualmente, ma ci si affeziona più delle persone che si hanno accanto. Un grosso forte abbraccio a tutti e tre, siete stupendi.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Awwww tesoro che dolceeeee 😭😭😭😭😭😭 grazie per le tue parole! Mi hai fatto commuovere e mi hai scaldato il cuore ❤️❤️❤️ Un abbraccio grande!

      Delete
  7. Ho letto e riletto il tuo post, le lacrime che scendono e non riesco a bloccare ma forse è meglio così, anzi è giusto così ... dopo la stessa malattia, esami, visite, cicli e cicli di chemio mio papà ci ha lasciati la settimana scorsa.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Nooooo Rossella come mi dispiace😢 davvero ho io cuore a pezzi per te😞 ti sono vicino e ti abbraccio❤️

      Delete

Thanx for your comment!! I read them all! :)