Pages

Wednesday, February 17, 2016

Mai dire mai.... Una culla per una nanna sicura

Quando sono rimasta incinta mi sono arrivate informazioni e consigli da CHIUNQUE in merito a maternità, allattamento parto ecc...! Mamme, nonne zie e anche persone che di figli non ne hanno mai avuti,  parevano i massimi esperti su gravidanza e puericultura!
Quando ero piccola , ricordo che mia mamma mi ha sempre detto che io adoravo dormire a pancia in giù e che era la posizione consigliata dai pediatri... In questi 34 anni sono stati fatti tantissimi studi e per fortuna sono state delineate delle norme di prevenzione per la sicurezza del neonato. 

Qualche mese fa ho partecipato ad un corso sulle manovre di disostruzione pediatriche e sicurezza a tavola, che ho trovato davvero interessante! Ho voluto far partecipare a questo corso anche i miei genitori, rimasti alle regole di sicurezza di 30 e passa anni fa e mia sorella, allora incinta e ora felice mamma di un bellissimo bambino. Tra i tantissimi temi affrontati è stato molto utile conoscere le "regole" per una nanna sicura. 

- La prima regola per una nanna sicura, riguarda la posizione: la più sicura è quella a pancia insù. Quindi nè di lato e neanche a pancia in giù.

- Un'altro aspetto importante è l'ambiente nel quale il neonato fa la nanna. Il bambino deve infatti dormire in un ambiente salubre, l'aria che respira non deve essere inquinata da fumo passivo, non deve esserci troppo caldo, troppo freddo o umidità.

- E' molto importante, inoltre, che il neonato dorma nella propria culla, della misura giusta e meglio se posizionata vicino al letto dei genitori. La culla per il bebè deve rispettare alcune caratteristiche essenziali e deve essere a norma. Innanzitutto la culla deve essere robusta e senza spigoli con sponde abbastanza alte per proteggere il bambino. E' necessario che si componga di tessuti sfoderabili e quindi lavabili al fine di permettere il massimo dell'igiene. La culla ricrea uno spazio piccolo e protettivo e ricorda l'ambiente materno.
La culla deve avere il suo materasso, in materiale anallergico, al fine di garantire il massimo della sicurezza nel sonno.
Tutte caratteristiche presenti nelle culle del marchio Picci, che da 40 anni produce articoli per i neonati.


Chi mi conosce, sa che, per ora, NON ho intenzione di avere altri figli, però devo ammettere che l'arrivo del mio nipotino mi ha  fatto venire un pò di prurito alle ovaie (ahahahahah!). Ho quindi pensato di creare un collage per una EVENTUALE futura cameretta per un altrettanto EVENTUALE nuovo membro del club Momokoplush... Come si dice... mai dire mai no? 

Culla: Picci
Coperta con alberelli: Fine Litte Day
Cuscino nuvola: Zu Boutique
Pupazzino Blob The Dog: ColetteBream
Stampa "Don't Grow Up It's a Trap": Minilearners
Lampada Gelato: This Modern Life
Vestitino Pois: Ryleeandcru
Sacco per giocattoli: Milktooth


Trovate il brand Picci anche su Facebook, Instagram e Twitter

No comments:

Post a Comment

Thanx for your comment!! I read them all! :)