Pages

Thursday, February 25, 2016

IL MONDO DEL BLOGGING. COSA NE PENSO

Oggi voglio affrontare un discorso che non ho mai trattato su questo blog ovvero
 
 IL MONDO DEL BLOGGING

Ho questo blog da... mmm vediamo un po’, circa 8/9 anni e di acqua sotto ai ponti ne ho vista passare.

"Bazzico" nel web da, credo, qualcosa come una decina di anni!
Se vi dicessi Myspace? Fotolog? Flickr? Probabilmente la maggior parte di chi mi segue non sa neanche di cosa sto parlando. Forse solo chi ha più o meno fatto il mio stesso percorso ha idea di cosa siano questi siti.
I #selfie? Nel 2005 mi facevo gli autoscatti e scattavo foto a qualsiasi cosa, che poi condividevo su fotolog o flickr (enorme portale della fotografia) con la mia orrenda macchina fotografica o con il mio smartphone sidekick .

 
Per non parlare delle infinite pagine di scrapbooking che orgogliosa mostravo sul mio, allora neonato, blog.
 
 
Ho avuto tantissime esperienze in questi anni e ho conosciuto altrettante persone.
Questo blog è nato come hobby (e lo è tuttora) eppure ci ho sempre e  comunque messo passione e amore.
 
Chi è in questo "settore" da tanti anni sa che ci sono delle “regole” da rispettare. La prima regola tra tutte è sicuramente il "Rispetto".
Ho notato che spesso questa regola viene a mancare.
La maggior parte delle volte, anziché creare unione, ammirazione e supporto, si creano situazioni di invidia e di voler a tutti i costi superare i "colleghi".
Si signori, a 30 e passa anni c’è gente che, anziché preoccuparsi della propria vita privata, dei propri figli del proprio lavoro, non dorme la notte per pensare a come “distruggere” o “rovinare” la "vita virtuale altrui". Parecchio triste no?
Questi  atteggiamenti però, per fortuna, hanno vita breve, perché le persone con un briciolo di cervello, sanno che l’unione fa la forza, ma l’unione positiva, l’unione che ti fa crescere, non l’unione “bulla”.
Ho spesso visto soggetti unirsi ad altri soggetti (più si è meglio è) per nascondersi e mascherarsi.
Ho visto personaggi autodefinirsi  “blogger” pur avendo fino ad allora solo pubblicato foto sui social network.

Seguo tantissimi blog, italiani e non. Devo dire che prediligo i blog stranieri, perché tantissime volte ho visto nascere tra le blogger straniere progetti, collaborazioni, che molto spesso sono risultati vincenti. Ma sempre con un comune denominatore: LA PASSIONE! Si, perché se in questo “mestiere” o “hobby” non ci si mette la passione, sei FI NI TO e soprattutto, chi sta dall'altra parte dello schermo, prima o dopo, se ne accorge. Se ne accorge se apri un blog esclusivamente per interesse. Se ne accorge se te ne importa o no ciò di cui stai scrivendo in quel momento.
In Italia, ho spesso visto molta (troppa) competizione tra blogger. Pare quasi che le persone che hanno un blog, abbiano paura che gli si tolga il pane da sotto ai denti. Ma quello che non è chiaro è che se hai le capacità, se ci metti passione, se sei leale, se rispetti chi ti sta attorno e dai tutto te stesso in un blog o in un qualsiasi progetto, verrai apprezzato e le persone lo noteranno.
 
Ho avuto molte esperienze e ho avuto a che fare con molte persone.
Quello che ho notato è che molte persone vedono in questo mondo solo ed esclusivamente il "profitto".
Si guardano continuamente intorno per vedere cosa fanno gli altri, criticando in continuazione.
È gente che apre un blog, non per condividere un proprio interesse, ma solo per cercare collaborazioni, collaborazioni di qualsiasi genere, senza un criterio.
Una cosa fondamentale in questo “ambiente” (secondo il mio modesto parere) è la coerenza. Eppure noto che questo aspetto spesso viene a mancare, troppo facilmente.
Si è sempre alla ricerca di una collaborazione più proficua, si è sempre alla ricerca di nuovi followers, con qualsiasi mezzo, anche comprandoli, si è sempre alla ricerca di nuove “finte amicizie”... e allora io mi chiedo, perché avete aperto un blog? Di cosa volete parlare? Ci tenete al vostro blog o è solo un mezzo per fare (o meglio, cercare di fare) soldi?

Che gusto c'è nel comprarsi i followers? Parliamone. Dove sta l’amor proprio?
Ok creare campagne per sponsorizzare i post, al fine di raggiungere persone con interessi inerenti a quel determinato articolo. Ma ragazzi, comprarsi followers è davvero triste! Che gusto c’è ad avere finti like alle proprie foto? Qual è lo scopo? Che cosa si vuole dimostrare? Perché non andare orgogliosi di ciò che si riesce ad ottenere con i propri mezzi e basta?
Un'altra cosa che ho notato è che tantissime volte le blogger non menzionano altre blogger. Ho capito che spesso lo si fa per paura che i propri utenti si possano “innamorare” di un altro “personaggio” che non sia il loro. Ho capito che spesso le persone hanno il terrore di essere traditi dai propri “seguaci”. Questa cosa è tristissima! È così bello condividere il profilo o il sito di qualcuno che si ammira!
 
Vi dico il perché ho aperto un blog io. Ho aperto un blog per condividere i miei interessi perché  notavo che le persone erano interessate ai miei hobby, alle mie foto o ai miei acquisti. Negli anni il mio blog è cambiato tantissimo (come è giusto che sia). Il filo conduttore però è sempre stato: la  mia voglia di comunicare… io al mio blog voglio molto bene e lo rispetto!

Non rimpiango assolutamente nulla delle esperienze che ho avuto in questi anni sul web. Non rinnego nulla di quello che ho fatto, perché tutto è servito per arrivare dove sono ora e per raggiungere la maturità che ho oggi.
Ho capito che, così come nella vita reale, anche in questo “mondo” esistono persone che venderebbero l’anima per il proprio interesse.
Ho visto finte amicizie create a tavolino pur di ottenere un tornaconto.

Se qualcuno è più bravo di noi in qualcosa, ben venga, trasformiamo l’invidia in ispirazione, in qualcosa che possa portarci a migliorare  e non in qualcosa che ci butta giù e ci rende frustrati.
Ci sarà sempre qualcuno più bravo di noi in qualcosa. Ma tutti noi possiamo migliorarci, includo me stessa ovviamente. Molte volte mi sono sentita inferiore, e la mia abitudine è quella di buttarmi giù e autocommiserarmi. Poi però mi tiro su le maniche e cerco di fare qualcosa per migliorarmi.
 
Ma il web non ha solo aspetti negativi, ANZI, tantissime volte, per fortuna, si creano rapporti con persone meravigliose con le quali nascono amicizie, molte delle quali durano da anni.




 
Infine penso che le persone che mi seguono, mi seguono perché si sono affezionate a me, perché in un modo o nell’altro ho dato loro qualcosa e sono sicura che chi mi segue ha il cuore talmente grande che se condivido con loro i blog, i canali youtube o gli shop di altri, potrebbero solo ringraziarmi per aver fatto loro conoscere nuove persone talentuose e che mettono passione in ciò che fanno!
Quindi oggi, rischio tutto e condivido con voi alcune donne che amo follemente in questo folle mondo di internet (scusate il giro di parole) ihihihi!
FIAMMISDAY
MAMME A SPILLO
STEFANIA MANZI
MAMI CREA
MELISSA ERBORISTERIA
FABULOUS PARTY DESIGN
TEASPOONS OF ME
LULAIDA CAT
MSBUNBURY
ELENATEE
DODO TETE'

Oggi ho voluto condividere con voi questo pensiero che ho notato essere comune a moltissime mie amiche.
Ragazze scusate se mi sono dilungata in questo post, ma davvero volevo esprimere a pieno quello che penso di questo mondo virtuale.
Spero di non avervi annoiato!
Fatemi sapere voi come la vedete.
Bacini

27 comments:

  1. Sai bene quanto io sia d'accordo con il tuo pensiero!
    Sicuramente anche tra le blogger straniere c'è e ci sarà stata anche una parvenza di "invidia" (credo che sia un sentimento normale) però noto anche io la differenza!

    L'importante è andare avanti seguendo la propria strada facendosi ispirare da chi incontra sul proprio cammino!

    :*

    ReplyDelete
  2. Bellissimo post! Non sono una blogger ma condivido a pieno il tuo pensiero e W la condivisione di belle cose che lasciano emozioni e sensazioni positive, che lasciano la voglia di fare di più e meglio!!!!! Un bacino fagiolina mia ❤️

    ReplyDelete
  3. Ma caraaa anch'io ti amo follemente lo sai!! 😁 (e mio figlio ama il tuo 😂)
    Un applauso per ogni singola parola che hai scritto!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma tesoro son troppo felice ti sia piaciuto 😘😘😘😘😘

      Delete
  4. Io amavo tanto il mio myspace!!! T.T
    Dici bene sorella ;) Pace amore e libertà, trallalero trallalà!!!
    love you Tara

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahahahha siiiii peace and love! Comunque myspace quanta nostalgia😭

      Delete
  5. Ciao bella! Un post ragionevolissimo. Anche io credo di averlo scritto piuttosto simile in passato... Ogni tanto la sacca della bile si riempie e va svuotata. Ma è bello che nel web ci siano tante persone positive come te. Io il blog ce l'ho dal 2010...sono più giovane! hahahe... ;) Ma alle mie spalle ho lasciato qualche amicizia sbagliata, lo ammetto. Anche per me il blog è nato come hobby ed è diventato sempre più importante. Poi io e te ci siamo conosciute grazie a Youtube, sì, ma la mia anima resta nel blog. Ahimè sono pessimista, L'invidia ci sarà sempre temo. La sfida, la gara a chi ce l'ha più grosso. Ma un'amica un giorno mi ha detto: basta andare avanti, per la propria strada e con le proprie idee. E questa frase mi ha illuminata. E' vero, è così, alla fine si è un po' soli, nonostante la voglia di condividere e costruire... Fondamentalmente devi avere le tue idee forti,ben radicate in te, e saranno quelle a farti andare avanti! Nonostante le invidie. Da quel momento ho smesso di lamentarmi. Di criticare chi non fosse leale con me. Testa alta, e viaaa! Un bacione Roberta! Sei troppo forte. E sappi che adoro la tua recente foto con la frangia tirata su...stai da diooooooo! :-D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Tesoro che piacere leggerti!
      Si l'invidia esisterà sempre, hai ragione!
      La tua amica ti ha dato un ottimo consiglio! Lo condivido!
      Grazieeeee si senza frangia sono un'altra! ;)
      Un abbraccio anche a te cara Marta! Bacini

      Delete
  6. Ciao,

    leggo qualche volta il tuo blog (ti seguo soprattutto su instagram), e voglio commentare per la prima volta qui perché condivido tutto quello che dici in questo post. Io ho un piccolo blog di viaggi che è davvero un neonato (ha 8 mesi), e alcune delle cose di cui parli le vedo anche nel mondo dei blog di viaggi, nonostante lì si tenda a fare nomi degli altri blogger con più naturalezza, per fortuna almeno quello! In generale sono d'accordo con te e con le persone che hanno commentato: l'invidia non cesserà mai (d'altra parte è l'altra faccia della medaglia dell'ammirazione, giusto che ci siano entrambe), ma la cosa fondamentale è focalizzarsi su noi stessi e sui nostri personali obiettivi e modi di "giocare". Tanto poi i nodi verranno sempre al pettine!

    Un saluto e colgo l'occasione per farti i complimenti, sei molto brava e simpatica!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Agnese grazie mille per il tuo commento☺️😘
      In bocca al lupo per il tuo blog❤️

      Delete
  7. Come non essere assolutamente d'accordo con quello che scrivi, ma in fondo è così che va il mondo virtuale e non e allora come ben dice Marta, che ha saggezza da vendere, 'Testa alta e via' che quando le idee sono ben chiare si raggiungono grandi successi nonostante la tanta invidia che c'è in giro. Un bacione Roby.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Esatto👍👍👍 grazie per il commento Rossella 😘 un bacio

      Delete
  8. Ho letto il tuo post e condivido tutto quello che hai scritto. Ahimè l'invidia è una bruttissima bestia e in questo "mondo" ce n'è a bizzeffe. Un'altra cosa che non capisco è il fatto che ci sono davvero anche tante blogger ( o pseudo tali) che se la tirano in modo assurdo. Secondo me anche un po' di umiltà a certe persone non guasterebbe. Un abbraccio :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Verissimo!!!! Ma che poi cosa c'e' da tirare non lo so 😂😂😂
      Bacini bella😘😘😘

      Delete
  9. "Non rimpiango assolutamente nulla delle esperienze che ho avuto in questi anni sul web. Non rinnego nulla di quello che ho fatto, perché tutto è servito per arrivare dove sono ora e per raggiungere la maturità che ho oggi.
    Ho capito che, così come nella vita reale, anche in questo “mondo” esistono persone che venderebbero l’anima per il proprio interesse.
    Ho visto finte amicizie create a tavolino pur di ottenere un tornaconto."

    Condivido in pieno tutto il post, specialmente questa parte.
    Basta niente per trovarsi in "gruppi" "fazioni" "amicizie" apparentemente buone e genuine, per poi aprire gli occhi e rendersi conto che non è così.
    Tutto fa esperienza, tutto aggiunge un piccolo pezzo al nostro puzzle, però certa gente sta proprio male!
    Io dico basta agli schieramenti, al "ah, ma tu sei in quel gruppo, amica di tizia e allora il tuo blog non lo seguo".
    Solo gli stupidi non cambiano idea.
    Buon week end
    Tamara

    ReplyDelete
    Replies
    1. Esatto Tamara hai proprio colto nel segno!!! Intendevo proprio QUESTO! :) sono felice che tu abbia capito il senso ❤️ Buon weekend a te 😘

      Delete
  10. Hai proprio ragione in ogni singola parola!

    ReplyDelete
  11. Finalmente riesco a leggere questo post! Chi potrebbe non darti ragione?
    Tempo fa ho visto un vlog di non ricordo quale YouTuber italiana alla convention di tutta Youtube a Milano (mi pare); sosteneva che in quell'incontro i ragazzi inglesi erano unitissimi, fin troppo "setta", ma tra di loro potevi leggere la vera complicità. In effetti gli youtuber britannici e statunitensi sfornano continui video in collaborazione, girati insieme con divertimento; addirittura i viaggi vengono organizzati tra di loro. E questo lo si nota anche nei blog.

    In Italia, invece, mi sconvolge quanto la corsa al successo renda i blogger dei miti solitari da rispettare e santificare; i peggiori, seppur famosi, gonfiano l'ego come un pesce palla in difesa, e la loro iniziale passione è trasformata in fame di egocentrismo.
    Ricordo che Sistiana (non so perchè mi vengano in mente più Youtuber che blogger!) tempo fa disse che sotto i suoi video e le sue foto tutti erano liberi di pubblicizzare il proprio profilo, perchè è proprio così che il potenziale di uno sconosciuto viene scoperto. E sebbene la pubblicità a volte possa risultare fastidiosa, non ha torto...ma credo sia stata l'unica a fare un ragionamento del genere.

    Alice

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao cara!!! Grazie per il tuo commento!!! Esatto condivido tutto!!! Hai davvero ragione! Baci😘😘

      Delete
  12. Condivido il tuo pensiero! Purtroppo il web è pieno di gente che non sa fare altro se non copiare idee e contenuti ma in questi anni ho capito una cosa: l'importante è cercare di coltivare sempre al meglio il proprio orto!
    Grazie al cielo ci sono anche tantissime persone speciali (...soprattutto donne, diciamolo!) con le quali si possono instaurare dei rapporti meravigliosi di amicizia e collaborazione (alcune delle quali sono proprio nella tua lista!).

    Un bacione, a presto!

    Ale

    ReplyDelete
  13. Che bello ritrovarti per caso dopo anni! ti ho lasciata che avevi una pancia bellissima, avevi appena traslocato e creavi accessori fighissimi....e guarda ora!!! Mi ritrovo tantissimo in cio che scrivi, non sai quanto!!! PS: mi sa però che tu di me non ti ricordi, avevo un altro nick anni fà ^^

    ReplyDelete
  14. 8/9 anni e scopro questo blog solo ora :O complimenti, mi piace molto e soprattutto mi permetto di lasciarti un commento solo perché sono riflessioni che ho fatto anche io ultimamente. Anche per me il blog è un hobby (se poi viene qualcos'altro...meglio ancora, senza farsene una malattia) e ho notato che alcune blogger più diventano famose più diventano "sterili" e non mi piace. Anche io ho fatto belle amicizie, molte delle quali sono rimaste virtuali ma davvero piacevoli! Complimenti per tutto :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Che cara! Grazie per il commento☺️😘😘😘 un abbraccio!

      Delete

Thanx for your comment!! I read them all! :)